Categorie
Carabao Cup

Onto the next one

Termina 5-1 il quarto di finale di Carabao Cup tra Liverpool e West Ham in un mercoledì piovoso ad Anfield.  Dopo il pareggio senza goal contro il Manchester United lo scorso weekend, i Reds si assicurano un posto nelle semifinali battendo gli Hammers in una partita completamente a senso unico. 

Il fitto calendario di Dicembre ha permesso a Jürgen Klopp di proporre cambi in formazione, tra cui la coppia d’attacco composta da Cody Gakpo e Darwin Núñez e Joe Gomez al fianco di Jarell Quansah in difesa. Ecco perciò gli undici scelti per affrontare la formazione di David Moyes: 

Al fischio iniziale ci sono subito le prime scintille in attacco, con Harvey Elliott e Núñez che combinano alla perfezione, ma il primo gol della serata arriva soltanto al ventottesimo minuto, quando Szoboszlai si coordina e il suo tiro potentissimo finisce in rete, provocando la prima delusione della serata per i suoi avversari.

Finalmente l’ungherese è tornato al goal

Fin dall’inizio, guardando la prestazione, il posto nelle semifinali non sembrava essere in dubbio. 

Il gol del nazionale ungherese arriva poco prima della rete del man of the match, Curtis Jones, che piazza il pallone nell’angolino basso di sinistra, in seguito ad un assist impeccabile di Núñez.

Una bellissima rete del numero 17

Dopo 56 minuti di gioco il risultato vede già 2-0 per i Reds, in una partita il cui finale sembra essere già scritto.

La conclusione di Gakpo su assist di Konaté registra il terzo goal per i Reds e l’ottavo in stagione per l’attaccante olandese. 

Anche Gakpo si aggiunge al tabellino dei marcatori

Il West Ham, ancora a secco di goal e completamente disarmato, prova a dare un minimo segnale e a rispondere all’attacco della squadra di Klopp, quando Ben Johnson trova il tempo giusto per inventarsi un assist che finisce a pennello sui piedi di Bowen, permettendo agli Hammers di segnare ad Anfield in questa gara. 

Il Liverpool, però, non si lascia frenare e le reti continuano con Salah che anche stavolta si è assicurato di avere il suo nome nella scoresheet della serata, quando si è liberato della difesa della squadra ospite e ha concluso l’azione alla sua maniera. 

Ordinaria amministrazione per l’egiziano

Il sigillo definitivo di questa partita arriva con la doppietta di Jones a sei minuti dalla fine, dopo un’azione fantastica partita da centrocampo. 5-1 per i Reds ed è stata la prima volta che cinque gol sono stati segnati contro il West Ham dal 1998. 

Una grandissima serata per Curtis

Vittoria assicurata e Jürgen Klopp ritroverà il Fulham nelle semifinali, in una doppia sfida nel mese di gennaio, con Anfield che aspetterà per primo di vedere i Reds in azione. 

Ora è tempo di concentrarsi sulle prossime due sfide di Premier League contro Arsenal e Burnley, mantenendo alta la concentrazione per cercare di riconquistare il primato in classifica. Un calendario pienissimo, che potrebbe regalare tante gioie ma altrettanti dispiaceri nei prossimi giorni. Up the Reds!

Una risposta su “Onto the next one”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *