Regolamento

Poche ma importanti regole da seguire.

Il mancato rispetto di una o più di queste regole comporterà l’intervento di un moderatore/membro del Direttivo.

REGOLE PRINCIPALI

  • 1. È severamente vietato insultare gli altri utenti del gruppo; siate cordiali, questo gruppo esiste per divertirci tutti assieme. La differenza tra lo scherzo civile o l’ironico sfottò e gli insulti crediamo sia ben chiara a tutti.
  • 2. Rispettate la privacy degli altri membri: non pubblicate numeri telefonici, indirizzi, foto, messaggi privati ecc., senza prima avere avuto il loro permesso.
  • 3. Gli attacchi personali non saranno tollerati: si possono criticare idee e metodi, ma non le persone. Né gli utenti né i moderatori sono autorizzati a portare avanti attacchi personali verso gli altri membri del gruppo, siano essi stessi soci, moderatori o membri del Direttivo.
  • 4. Evitare commenti e post su squadre italiane, in quanto molti soci tifano o hanno simpatie per suddette squadre. Meglio evitare inutili polemiche. Bisogna discutere solo ed esclusivamente del Liverpool.
  • 5. Il razzismo ed ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre sono vietati in questo gruppo. Sarà esclusivo ed insindacabile, compito dei moderatori o del Direttivo, stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.
  • 6. Ciascuna persona si assume la responsabilità personale del proprio comportamento senza alcun aggravio verso il Direttivo o dei moderatori, considerato che la possibilità di censura è solo successiva e solo su segnalazione degli scritti ritenuti offensivi e/o diffamatori. In nessun modo l’eventualità del controllo successivo può essere inteso come autorizzazione a ledere il prossimo.
  • 7. Nelle discussioni a tema, generalmente i messaggi Off Topic (OT) sono indesiderati. I moderatori dei gruppi Facebook e WhatsApp hanno piena facoltà di giudizio e di azione riguardo gli OT – come la loro cancellazione e/o eventuali segnalazioni di cattiva condotta di utenti che non si attengono a questo regolamento.
  • 8. Qualora un utente venisse fatto oggetto di offese tramite messaggio privato, ha pieno diritto di rivolgersi al Direttivo; chiedendo il loro intervento.
  • 9. Non è ammessa la pubblicazione di immagini pornografiche (anche solo collegamenti), oscene ed esplicite e che comunque possano offendere la sensibilità comune così come l’utilizzo della blasfemia. Sarà compito esclusivo dei moderatori/membri del Direttivo stabilirne i limiti. I gruppi Facebook e WhatsApp devono poter essere letti da qualsiasi persona in qualsiasi luogo.
  • 10. È assolutamente vietato pubblicare codici seriali di programmi commerciali o collegamenti a siti legati in qualche modo al mondo della pirateria informatica e non.
  • 11. È assolutamente vietato l’utilizzo dei nostri gruppi Facebook e WhatsApp come “vetrina” commerciale per la propria attività o per le attività commerciali in generale. Qualsiasi fenomeno di spam (posta indesiderata) sarà denunciato alle autorità competenti.

LINEE GUIDA PER OGNI MEMBRO DELL’OLSC ITALY

  • Pubblica i messaggi nel gruppo giusto e cerca di non andare Off Topic quando rispondi ad una discussione.
  • Nei nostri gruppi si parla di calcio, ma a volte anche d’altro. Ricorda che ogni discussione deve essere costruttiva e non una faida.
  • Notizie o meglio gossip da bar, senza fonte certa e verificabile, che non fanno altro che creare tensioni o situazioni di “malessere”, saranno sanzionate. Cerca di controllare sempre la veridicità di ciò che condividi.

SANZIONI

  • Un messaggio che contravvenga alle regole sopra esposte sarà modificato o cancellato senza alcun preavviso all’autore.
  • Qualora un membro si mostri irrispettoso di questo regolamento, infrangendo regole che il buon senso ci indica come non critiche, riceverà un richiamo ufficiale da parte di un moderatore/membro del Direttivo.
  • Qualora il socio si mostrasse recidivo e continuasse imperterrito a utilizzare i gruppi non osservando il presente regolamento verranno adottate le sanzioni del caso: periodi in coda di moderazione, espulsione temporanea o espulsione definitiva. In casi particolarmente gravi, l’espulsione definitiva potrà essere disposta anche alla prima violazione.
  • In ogni caso, alla terza richiamo, i membri del Direttivo saranno automaticamente avvertiti della situazione.
  • In caso invece che le violazioni siano difformi, si procederà alla consultazione dello staff (moderatori e membri del Direttivo) e la relativa delibera sarà soggetta a votazione con maggioranza semplice (50% + 1).
  • La violazione delle regole comporterà un’ammonizione. Alla seconda ammonizione, il socio sarà espulso. In caso di una grave violazione del regolamento, il membro sarà espulso senza richiami ed ammonizioni.
  • Qualora un utente espulso dall’OLSC si reiscriva e venga identificato dai moderatori o dal Direttivo, verrà nuovamente allontanato.
  • Qualora questo utente continui a reiscriversi, con l’unico fine di contestare e ostacolare il quieto vivere, si procederà con la segnalazione all’autorità competente.